Il Notiziario della Proloco e Canne della Battaglia

LA VIABILITA' SUL LUNGOMARE DI PONENTE 
(21 agosto 2010)


Il tragitto impervio da effettuare per tornare in città
(clicca sull'immagine per ingrandire il disegno)



Il tragitto comodo proposto da noi della Proloco di Barletta
(clicca sull'immagine per ingrandire il disegno)


Il punto dove la strada si restringe
Il punto del lungomare di ponente dove la strada si restringe

disagi per i bagnanti che tentano di circolare, parcheggiare o tornare in città
Disagi per i bagnanti che tentano di circolare, parcheggiare
o tornare in città la dove il tratto di strada è molto stretto per ogni
tipo di manovra, da notare le auto parcheggiate sulla sabbia

Il terribile incrocio di campagna che bisogna percorrere tra trattori, e mezzi vari
Il terribile incrocio di campagna che bisogna percorrere tra trattori
e mezzi vari per poi svoltare a sinistra verso il cimitero

Mi rivolgo alla sensibilità del primo cittadino, che in questo caso è sicuramente la persona più giusta per intervenire sul problema della viabilità del lungomare di ponente. Sono portavoce di numerosissimi concittadini che si sono molto lamentati sul tratto di strada che si restringe dopo circa 300 m. il famoso stabilimento balneare "Lido Mennea".  Guarda il video.

Non è possibile che una città come Barletta dall'elevato senso civico e dai contenuti storici e culturali di livelli eccelsi debba vedere nel periodo estivo un tale scempio: il lungomare di ponente che per un bel tratto è dotato di doppia corsia per i 2 sensi di marcia, a un certo punto diventi una qualunque stradina di campagna, mentre i bagnanti cercano di circolarvi e/o parcheggiare, questo per circa 2 km.

 

Noi della Proloco proponiamo che il tratto a doppia corsia prosegua fino al famoso "muretto", cioè fino al punto in cui poi si deve girare a sinistra per ritornare in città, sempre in queste stradine di campagna, piene di contadini che con i loro mezzi incrociano i bagnanti creando seri problemi di circolazione assolutamente assurdi, a volte causa di incidenti e screzi talvolta anche violenti.

 

Il problema è risolvibile facilmente creando una rotonda  alla fine della strada per l'inversione del senso di marcia e quindi tornare in città, creando in questo modo anche dei parcheggi sia a destra che a sinistra della strada e allungando la pista ciclabile per altri 2 km.

 

Ciò creerebbe un bel passeggio, faciliterebbe le corse dei vari atleti amatoriali i quali in questo modo possono anche portare l'intera famiglia, anche con biciclette.

 

Ciò attirerebbe qui a Barletta (oltre che a facilitare la vita allo stesso barlettano) diversi turisti dei paesi limitrofi e di tutto il mondo.

 

Vi consiglio di fare questi interventi urgenti, perché ne va di mezzo l'onore civico di Barletta, capoluogo di provincia. Potete interpellarmi, vi darò la mia consulenza gratuita.

 

contatti Proloco
commenta

Presidente della Proloco Barletta
e Canne della Battaglia
Gino Vitrani

torna al notiziario


Video del notiziario sulla viabilità sul lungomare di ponente, Segue un reportage in diretta